relatori

13 maggio 2014, Incontro con Claudio Lattanzi

Presso il Park Hotel di Ponte San Giovanni il candidato sindaco Urbano Barelli introduce l’incontro con Claudio Lattanzi per presentare le pubblicazioni “La Mafia in Umbria” , “I padrini dell’Umbria”, “La Zarina”. Dal Libro “La Zarina” segnaliamo:

“La parabola di Maria Rita Lorenzetti offre una visione illuminante del volto di chi comanda davvero in Italia e del sistema affaristico-clientelare che grava il partito democratico. Enfant prodige della sinistra umbra, eletta giovanissima sindaco di Foligno, deputata per quattro legislature, cresciuta sotto l’ala protettrice di Massimo D’Alema e per un decennio governatrice della Regione, la “zarina” ha saputo cavalcare la ricostruzione post sismica del ’97 per creare intorno a sé una solidissima trama di potere che l’ha portata alla ribalta nazionale come presidente dell’Italferr, la società di progettazione delle Ferrovie che ha appaltato i lavori dell’Alta velocità. L’inchiesta fiorentina sullo scandalo della Tav scoperchia un vermicaio di corruzione con una ipotizzata associazione a delinquere finalizzata a favorire le cooperative rosse in cambio di favori personali, sullo sfondo di quella che è uno dei più grandi inganni ai danni dei cittadini del dopoguerra, la Tav appunto.

Oltre a far emergere le connessioni di interessi economici, trasversalismi politici e ruolo dominante delle lobby che ruotano intorno alle industrie pubbliche, la vicenda Lorenzetti delinea anche i contorni dell’Umbria di oggi~ una regione economicamente stagnante tenuta al guinzaglio da un ceto politico che si autoriproduce grazie ad un collaudato sistema di gestione clientelare delle risorse pubbliche. È un meccanismo perverso da cui dipende anche buona parte del sistema economico privato, in una regione fortemente condizionata da una loggia massonica coperta, capace di far pesare la propria influenza determinante negli affari più importanti e nelle scelte strategiche da cui dipendono i destini di un’intera comunità”.

- – -

Claudio Lattanzi è nato ad Orvieto nel 1970. Laureato in Scienze Politiche all’Università di Perugia, giornalista, è cotitolare della casa editrice e agenzia pubblicitaria Intermedia. È autore di: “Orvietopoli. La casta, gli affari, la politica all’ombra della Rupe”(2010), “Scacco al monsignore. I retroscena e gli intrighi del caso Scanavino” (con Stefania Tomba) (2010), “La mafia in Umbria. Cronaca di un assedio. La prima inchiesta sulla penetrazione delle cosche nella regione del buon vivere” (2011). “I Padrini dell’Umbria. Il sistema di potere che controlla la regione” (2013).

Copie del libro ‘La Zarina’ sono disponibili nella sede di Via dei Priori 13 a Perugia, al prezzo di 15 euro.